fbpx

Regalo sbagliato? Scopri la regola infallibile

Sentirsi dire “Ho un regalo per te” …è meraviglioso!

Una frase semplice, breve, cinque parole che aprono la porta di un mondo, anzi due: un mondo di Emozioni ed un mondo di Aspettative.

Il dizionario ci rimanda un significato ben preciso e ovviamente corretto “Regalo: oggetto offerto per cortesia o per affetto nell’ambito di rapporti di consuetudine o di familiarità, di solito in una occasione determinata” …ma che triste! sarà anche corretto, ma è asettico e senza emozione.

In realtà Regalo è un mondo di Emozioni. E’ magia. E’ una parola con un’anima, carica di gioia e di sentimenti. È bello ricevere un regalo perché conferma che gli altri ti vogliono bene, hanno pensato a te e si sono chiesti cosa ti sarebbe piaciuto ricevere. È bello anche fare un regalo perché pensi a cosa vorresti impacchettare, richiami alla memoria le sue abitudini ed i suoi hobbies, gironzoli per negozi ed esplori siti online in cerca di ispirazione, ma soprattutto…gioisci immaginando la felicità negli occhi di chi lo riceverà!

La verità? Sentirsi dire “Ho un regalo per te” è meraviglioso …ma potenzialmente molto, molto pericoloso!

Perché Regalo è sì un mondo di emozioni, ma anche un mondo di Aspettative. Si attivano quindi in automatico una serie di campanelli d’allarme perché l’esperienza insegna.

Evita di sbagliare il regalo perfetto
fonte: proleche.com

Chi di noi non ha mai ricevuto almeno una volta nella vita un regalo che gridava “Riciclami alla persona che detesti di più! Nascondimi in un cassetto dimenticato”?

Chi non è rimasto deluso dal poco entusiasmo di chi ha ricevuto un nostro regalo o, peggio ancora, ha fatto commenti poco cortesi?

I bambini poi in queste cose sono davvero dei maghi. Sono spontanei per natura (quelli più grandicelli in realtà ci mettono anche un pizzico di malizia) e ti dicono seraficamente “Ma Ce L’ho Già! non mi piace – è bruttissimo – volevo un’altra cosa – la mia amica ha avuto un regalo più grande!!!…) ed ecco che il momento magico sparisce! e da allora, quando cercherai un regalo, sarai un po’ meno eccitato ed un po’ più preoccupato.

Fare un regalo ha delle regole specifiche tra le quali non è sempre facile districarsi. Due in particolare meritano la nostra attenzione: Cosa e Quanto.

  1. Bisogna innanzitutto trovare qualcosa che piaccia a chi lo riceve e non necessariamente a noi. È fondamentale che l’acquisto di un regalo sia pensato per l’altra persona e non sia uno shopping per il nostro piacere. Siamo però autorizzati a scartare tutto quello che proprio non ci piace, quello che va oltre le nostre convinzioni, oppure la nostra morale, …
  2. È importante rispettare il budget che ci siamo prefissati valutando sempre correttamente le circostanze. A volte non è facile trovare un “pensierino” che costi poco e al tempo stesso non sembri misero e improvvisato.
    Alcune situazioni inoltre prevedono che sia opportuno fare uno sforzo in più rispetto al “pensierino” e si debba andare un po’ oltre, senza però esagerare. A volte infatti un regalo troppo impegnativo può risultare fuori luogo se non addirittura creare imbarazzo; dover ricambiare un regalo costoso, quando la situazione non lo richiederebbe, può essere spiacevole.

In buona sostanza, dobbiamo fare un Regalo ma…
se è originale potrebbe non essere apprezzato; classico potrebbe essere un doppione; se è un pensierino può sembrare misero e farci fare brutta figura; troppo importante può sembrare ostentativo e sminuire gli altri.
NON SE NE ESCE. Era una magia, è diventata una guerra di diplomazia.

regalo sbagliato, scopri come evitarlo
fonte: lorrainemag.com

Stop!!!  Semplifichiamo tutto. Impariamo dal migliore.

Come fa Babbo Natale? Banalmente CHIEDE.

Se noi scriviamo una “letterina”, una lista dei regali desiderati da nostro figlio e la facciamo avere agli invitati otteniamo solo vantaggi:

  • i regali saranno tutti grandemente apprezzati
  • gli invitati non dovranno giocare al “telefono senza fili” per giorni contando sul passaparola ma semplicemente scegliere quello che preferiscono regalare tra le diverse proposte
  • ciascuno potrà spendere quello che ritiene opportuno facendo comunque un bel regalo, eventualmente aggregandosi ad altri e unendo le forze
  • tutti risparmieranno tanto tempo e tanta fatica, proprio quella fatica mentale di ricordare un’altra cosa che si aggiunge alla lunga lista delle piccole e grandi cose quotidiane.

Non serve nulla, né carta né penna…salviamo gli alberi e risparmiamo inchiostro (e soprattutto non rischiamo di dimenticare dove abbiamo messo gli appunti ?

INIZIA SUBITO a fare la tua lista regali e condividila semplicemente via email, su Facebook oppure tramite whatsapp.

I tuoi invitati la riceveranno sul loro computer oppure sul cellulare e non solo sarà subito disponibile, ma anche consultabile in qualsiasi momento.

La tua lista è personalizzabile, la puoi fare come vuoi con una descrizione e volendo anche con una foto (a scanso di equivoci ;-)).

A volte la soluzione è dietro l’angolo.

ACCENDI LA FESTA!

Share This :

About the Author: Loredana Verga

Loredana Verga
Donna, mamma e professionista. Gestire al meglio il mio tempo è indispensabile. IlFaroBlu.it nasce per organizzare in modo semplice e veloce la festa dei nostri bambini, con la certezza di regalare un momento indimenticabile e fare sempre bella figura.

Related Post