fbpx

9 giochi per bambini e ragazzi da fare in giardino

Il vero vincitore di un gioco non è chi arriva primo, ma chi si diverte di più.
Alimberto Torri

Natura, sole e calore: un trittico perfetto per organizzare una splendida festa fuori casa.
Ogni scusa è buona, ma l’occasione diventa perfetta se il compleanno di tuo figlio cade proprio in un mese “caldo”.

Per organizzare una bella festa in giardino puoi trarre ispirazione dai suggerimenti che trovi in 10 mosse per una Festa in Giardino indimenticabile  tra i quali trovi naturalmente anche delle proposte di gioco. Sì, perché la parola gioco è di fatto un’estensione della parola bambino.
Negli anni sono stati inventati tantissimi giochi per bambini e ragazzi che sono transitati nel tempo lasciando, chi più chi meno, un buon ricordo di sè. Ci sono però dei giochi che hanno resistito alle mode per diventare successi intramontabili, divertimento di molte generazioni di bambini, compresa la nostra.

Ecco alcuni giochi per bambini e ragazzi ai quali ispirarti per trasformare la tua festa in un successo garantito!

1. Drive-in

Iniziamo con un bellissimo modo per divertirsi ed al tempo stesso potersi godere un po’ di meritato riposo a fine festa o nelle ore più calde!
Ciascun bambino prepara le propria macchinina con degli scatoloni di riciclo e del cartone sagomato a forma di ruote che poi verranno incollate sulla carrozzeria; il tutto colorato a scelta del proprietario del veicolo!
Si parcheggia nel prato di fronte ad una grande tv che trasmette il cartone del tema della festa oppure il film preferito del festeggiato.

 

2. Ce l’hai!

Un gioco semplicissimo e senza tempo che i bambini però farebbero all’infinito, senza stancarsi mai!
Un bambino insegue e tutti gli altri corrono; chi viene toccato diventa l’inseguitore.

3. Nascondino

Non serve nemmeno raccontarlo…un gioco intramontabile che riesce sempre a divertire i bambini di tutte le età. È talmente un classico che a volte ci scordiamo che esiste!
Un bimbo conta ad occhi chiusi rivolto verso un albero, fino ad un numero stabilito. A fine conta, apre gli occhi ed inizia a cercare i suoi compagni di gioco che nel frattempo si sono nascosti.
Appena li individua, li rincorre e li cattura toccandoli con una mano (se però un prigioniero riesce a toccare l’albero, torna libero).
Il gioco finisce quando tutti i concorrenti sono stati catturati oppure si può variare andando a tempo, ovvero vince chi tra tutti i cacciatori ha catturato più prede.

 

il re del nascondino

4. Mosca cieca

Si delimita un’area ed un bambino viene bendato.
Tutti gli altri gli corrono intorno cercando di non farsi toccare; chi viene toccato diventa la “mosca cieca”.
Un’idea in più per far divertire i bambini alla massima potenza? Ogni tanto mettete un adulto a fare la mosca cieca!

5. Campana

Un classico di tutto il mondo. Ne esiste una versione in ogni Paese con tanto di specifico nome nazionale.
Si traccia per terra con il gesso o con la punta di un bastone lo schema di gioco (gli schemi possono avere varianti innumerevoli). Normalmente sono 9 caselle: le prime 3 in fila indiana poi 4-5 affiancate, 6, 7 e 8 affiancate ed infine l’ultima casella che ha una forma un po’ più grande e arrotondata (perché è quella in cui bisogna “invertire la rotta”per tornare indietro).
Si comincia a giocare saltando con una gamba sola in tutte le caselle singole e con entrambi i piedi nelle doppie, facendo andata e ritorno e senza toccare le righe.
Poi si tira un sassolino personalizzato nella prima casella e si fa il percorso evitando di entrare nella casella con il sasso; poi si tira il sasso nella 2 …e così via. Chi sbaglia, si ferma e passa il turno a un compagno.

6. Rubabandiera

Forma due squadre composte da un minimo di 3 giocatori che si chiameranno 1, 2, 3, etc in base alla loro posizione nella fila.
Scegli il capo-gioco che si posiziona esattamente a metà tra le due squadre con in mano la “bandiera”.
Quando il capo-gioco chiama un numero, i due ragazzi corrispondenti devono scattare a prendere la bandiera senza farsi toccare dall’avversario.
Ogni bandiera valida garantisce 1 punto; vince la squadra che arriva prima a 21 punti.

fonte: Parco di Masino – foto Gabriele Barbero

7. Palla prigioniera

Gli ingredienti sono:
– 2 squadre composte da un minimo di 5 giocatori
– 2 capitani che scelgono i componenti delle proprie squadre
– una palla e una linea di mezzo che divide le due aree di gioco.
Chi vince il sorteggio ha il possesso palla con la quale cerca di colpire gli avversari senza mai oltrepassare la linea di metà campo.
Se un giocatore viene colpito, diventa prigioniero e va nell’area della “prigione” in fondo al campo degli avversari; se invece intercetta la palla e colpisce un avversario, torna libero.
Vince la squadra che fa prigionieri tutti gli avversari!
Variante estiva: giocare con i palloncini pierni d’acqua!!!

8. Tiro alla fune

Un gioco semplice ma immensamente divertente.
La squadra diventa “una sola persona” e tutti tirando con la massima energia per portare la squadra avversaria verso di sé e far loro superare la linea a mezzo campo.
Attenzione che quando la pressione sulla fune si alleggerisce…si cade tutti a terra!

9. Corsa nei sacchi

Altro grande classico delle feste all’aperto.
I giocatori devono avanzare con le gambe infilate all’interno di un sacco, procedendo con dei saltelli fino alla linea del traguardo.
Naturalmente vince chi arriva prima.

ACCENDI LA FESTA!

Con il Faro Blu avrai un aiuto gratuito per organizzare al meglio la tua festa! Troverai
– tantissimi fornitori ai quali sottoporre la tua richiesta e chiedere un preventivo,
– una checklist suggerita e personalizzabile delle cose da fare per ridurre al massimo lo stress e non dimenticare nulla
– potrai creare la tua lista invitati per condividere l’invito e avere subito le conferme anche tramite whatsapp e facebook
– avrai anche modo di far sapere ai tuoi ospiti i regali preferiti dal festeggiato, sollevandoli dalla fatica di pensare al regalo e dal rischio di sbagliare
– tante idee, suggerimenti, consigli e molto altro ancora

Non perdere l’occasione!

REGISTRATI SUBITO!

Share This :

Autore: Loredana Verga

Loredana Verga
Donna, mamma e professionista. Gestire al meglio il mio tempo è indispensabile. IlFaroBlu.it nasce per organizzare in modo semplice e veloce la festa dei nostri bambini, con la certezza di regalare un momento indimenticabile e fare sempre bella figura.

Related Post